Vacanze d’autunno: Ortisei

Vacanze d’autunno: Ortisei

Il sole non splende più come in estate, ma anche l’autunno ha il suo perché, come sa bene chi ama questa stagione un po’ malinconica ma affascinante, dai colori morbidi e soffusi. L’autunno è una stagione silenziosa, lontana dai fragori estivi, ma perfetta per weekend all’insegna del relax e, perché no, del raccoglimento. Di idee, e di energie.

Vacanza d’autunno ad Ortisei

Il primo week-end autunnale “fuori porta” di Green & Glam è a Ortisei, nel cuore della Val Gardena, in provincia di Bolzano. Siamo, quindi, non lontani dal confine con l’Austria, e ad Ortisei questa vicinanza si “respira” in tutto, a cominciare dalle lingue parlate (l’italiano, certo, ma anche e soprattutto il ladino e il tedesco).

Ortisei è una meta “glam”, e lo diventa soprattutto d’inverno, quando sciatori da tutta Italia ed Europa affollano le notevoli strutture ricettive per godere delle splendide piste innevate delle Dolomiti, e il piccolo centro acquista un’aura internazionale e mondana.

Principalmente una meta “green”. D’autunno la si può godere appieno, condividendola con meno turisti, ammirando non solo la sua splendida e scenografica posizione, ma anche gli angoli più segreti del pittoresco centro storico.

In questi giorni è ancora possibile, poi, gustare con gli occhi quel vero e proprio paradiso per gli amanti dei fiori che è il Rosarium Uhrerhof: 5000 rose appartenenti a 250 specie diverse, coltivate e mantenute con amore e dedizione. Un tripudio di colori e di profumi.

Se tutto ciò non bastasse, in questa fantastica località si mangia bene. Molto bene! La terra produce frutti (da citare il mirtillo rosso e, ovviamente, la mela) che a loro volta diventano componenti essenziali di dolci rinomati ma che, con risultati davvero efficaci, si abbinano anche a primi piatti e soprattutto a pietanze a base di carne.

Insomma, Ortisei è la nostra prima meta autunnale. Presto partiremo per altre destinazioni altrettanto suggestive!

Foto: EMS, AT © Peer

Lascia un commento

Fai il primo commento!

avatar
  Subscribe  
Notifica di

Ultime dalla Casa

I limoni di SorrentoLa penisola sorrentina è  un  affascinante territorio dove il mare e la montagna si fondono,  il profumo inebriante degli agrumeti ti avvolge è impossibile non rimanere ammaliati dalle splendide località affacciate sul mare, dal paesaggio, un alternarsi di dolci vallate...Leggi di più
Belle e buone: come coltivare erba cipollina e tulbaghia violacea[envira-gallery id="2505"] Se cercate delle piante belle e buone, vi consigliamo di coltivare erba cipollina e tulbaghia violacea. Appartengono entrambe alla famiglia delle Liliacee, la stessa dell’Aglio e della cipolla e, benché note soprattutto come piante da giardino, si possono...Leggi di più
Perché coltivare una aloe vera in casa o terrazzoColtivare una Aloe Vera in casa è facile! Conosciuta soprattutto per le sue proprietà erboristiche, cosmetiche e medicinali, l’Aloe vera è anche una bellissima pianta che vale davvero la pena di coltivare in casa o in giardino. Ha una forma...Leggi di più
Come potare le graminacee ornamentaliPotare le Graminacee ornamentali è importante perché permettiamo ai nuovi germogli basali di svilupparsi e formare una nuova chioma aerea. Amate e molto utilizzate dai giardinieri d’Oltralpe, le Graminacee ornamentali sono entrate ormai a pieno diritto anche nei nostri giardini,...Leggi di più
Come coltivare i cercis chinensis avondaleCi sono tanti motivi per coltivare i Cercis: bellissimi e legati alla tradizione della Pasqua (sono chiamati “Alberi di Giuda”) ci allietano con le loro vivaci fioriture a partire dall’inizio del mese di aprile. Secondo la tradizione, Giuda, pentitosi del...Leggi di più
Mostra di più