Spremute che passione

Spremute che passione

D’accordo: per mantenersi “giovani e belli” c’è chi ricorre agli ultimi ritrovati della scienza e dell’estetica, per la verità non tutti efficacissimi e non tutti sani. Alcune volte sono i prodotti più tradizionali a fornirci l’aiuto migliore.

Le buone “vecchie” spremute, per esempio. Affidabili, salutari e, cosa che non guasta, gustose. Come quella “classica”, l’evergreen delle spremute: il succo d’arancia.

Io non posso iniziare una giornata senza berne un bicchiere.
Quel bicchiere contiene una percentuale di vitamina C pari o addirittura leggermente superiore alla dose ottimale quotidiana di cui ognuno di noi ha bisogno (il 101%).
Il risultato? Tosse, febbre, congestioni nasali vengono arginate. La vitamina C è responsabile della formazione del collagene, la proteina necessaria alla produzione di legamenti, vasi sanguigni, cicatrici, superficie cutanea e tendini. Previene poi i segni precoci dell’invecchiamento, alcuni tipi di cancro, e anche disturbi cardiovascolari.

La spremuta d’arancia ha anche un effetto di “pulizia” all’interno della nostra bocca, evita la secchezza delle fauci ed è un’ottima cura contro la gengivite.

Eliminando le tossine che si accumulano nell’intestino, lo depura, risolvendo per esempio problemi di stitichezza.

Certo, meglio le spremute fatte da voi stessi, magari con un buon spremiagrumi, che quelle acquistate già confezionate. Meglio ancora se si tratta di spremute “fresche”, e non, per esempio, preparate la sera per il giorno dopo.

Attenti anche a non abusare di questo nostro prezioso alleato. Anche se non aggiunto da noi, infatti, in un bicchiere di spremuta d’arancia lo zucchero ovviamente non manca, e anzi è presente in forte quantità (21 grammi circa). Quindi non esageriamo!
Dalla spremuta d’arancia passerò ad una spremuta un po’ più particolare, quella di zenzero… tra qualche giorno!

Lascia un commento

Fai il primo commento!

avatar
  Subscribe  
Notifica di

Ultime dalla Casa

Con YOYO by FITT terrazzo o giardino perfetti!Scopri come progettare un piccolo terrazzo o giardino con YOYO by FITT!   Stai pensando a come poter riorganizzare il tuo angolo green ma non sai da dove iniziare? Semplice!   Ecco alcuni consigli per te! Innanzitutto, considera in che...Leggi di più
I limoni di SorrentoLa penisola sorrentina è  un  affascinante territorio dove il mare e la montagna si fondono,  il profumo inebriante degli agrumeti ti avvolge è impossibile non rimanere ammaliati dalle splendide località affacciate sul mare, dal paesaggio, un alternarsi di dolci vallate...Leggi di più
Belle e buone: come coltivare erba cipollina e tulbaghia violacea[envira-gallery id="2505"] Se cercate delle piante belle e buone, vi consigliamo di coltivare erba cipollina e tulbaghia violacea. Appartengono entrambe alla famiglia delle Liliacee, la stessa dell’Aglio e della cipolla e, benché note soprattutto come piante da giardino, si possono...Leggi di più
Perché coltivare una aloe vera in casa o terrazzoColtivare una Aloe Vera in casa è facile! Conosciuta soprattutto per le sue proprietà erboristiche, cosmetiche e medicinali, l’Aloe vera è anche una bellissima pianta che vale davvero la pena di coltivare in casa o in giardino. Ha una forma...Leggi di più
Come potare le graminacee ornamentaliPotare le Graminacee ornamentali è importante perché permettiamo ai nuovi germogli basali di svilupparsi e formare una nuova chioma aerea. Amate e molto utilizzate dai giardinieri d’Oltralpe, le Graminacee ornamentali sono entrate ormai a pieno diritto anche nei nostri giardini,...Leggi di più
Mostra di più