Norvegia e l’aurora boreale: una destinazione green

Tromsø è la città più grande della Norvegia settentrionale ed è considerata, in maniera impropria, la Capitale della Lapponia. Situata a 350 km sopra il Circolo Polare Artico ha una popolazione di ca 70.000 abitanti. Dall’Italia, si raggiunge con circa 6 ore di volo facendo scalo obbligatorio in territorio norvegese.
La città è circondata da centinaia di isole e fiordi e dista ca 2 ore di volo da Oslo, Capitale della Norvegia. Pur essendo posta così a nord, il clima è complessivamente mite in tutte le stagioni.
È possibile recarsi in inverno da settembre a marzo, per chi è attratto dalla possibilità di osservare le aurore boreali (visibili solo in determinate condizioni ambientali e dalla quantità di attività solare) e dal passaggio di orche e balene. Un’altra delle escursioni che suggeriamo in questo periodo è quella delle slitte trainate dai cani husky o dalle renne.

In estate, invece, per via del sole di mezzanotte (dal 20 maggio al 20 luglio) è possibile svolgere varie attività per tutta la giornata. Kayak, pesca, trekking e golf, sono alcune delle proposte per questo periodo. Le notti estive, così durevoli e luminose, rendono verdure in genere e frutta (fragole soprattutto), particolarmente succosi e gustosi.

Sia in estate sia in inverno è possibile raggiungere, utilizzando una funivia, un punto di osservazione a circa 400 mt sul livello del mare, per ammirare un panorama mozzafiato delle isole e delle montagne che circondano la città.

A Tromsø c’è l’università più a nord del mondo e ogni anno ospita due Festival: il  Festival Internazionale del Cinema e il Festival Northern Light. È possibile trovare moltissimi locali e una scelta di ristoranti adatti a movimentare la vita notturna.
Una destinazione molto “Green & Glam” adatta a ogni gusto e per qualsiasi periodo dell’anno!

DoveVuoiTu

Lascia un commento

Fai il primo commento!

Notifica di
avatar
wpDiscuz

Ultime dalla Casa

Mostra di più